Saldatore a stagno: a cosa serve e come si utilizza

Blog

Il saldatore a stagno è uno strumento che si utilizza per piccoli interventi di manutenzione: ad esempio saldare le parti di un oggetto o magari collegare dei componenti elettrici tramite saldatura.

Ne esistono due modelli fondamentalmente: la stazione saldante e la penna saldante.

Scopriamo insieme le differenze tra i due modelli e in quali ambiti sono consigliati.

 

La stazione saldante prima di tutto si distingue per le sue dimensioni: risulta essere davvero voluminosa e di conseguenza occupa spazio sul ripiano di lavoro. E’ particolarmente consigliata per tutti gli utenti che devono farne un uso professionale proprio perché ha delle funzionalità più incisive, senza contare che consente lo svolgimento di saldature più complesse.

La penna saldante invece ha tutto un altro aspetto: è molto più piccola nelle dimensioni e può essere facilmente trasportata per le proprie esigenze.

A differenza della stazione saldante, essa è consigliata per piccoli lavori anche hobbistici, soprattutto perché non deve essere collegata ad una presa elettrica.

 

Queste iniziali differenze servono a farci comprendere meglio quella che possiamo definire la motivazione principale per cui questi due strumenti sono così diversi l’uno dall’altro: le penne saldanti dal momento che sono piccole hanno meno potenza rispetto alle stazioni saldanti.

Ciò significa che possono essere usate per lavori semi-professionali; per tutto quello che invece implica un utilizzo più intenso della saldatrice è sempre consigliata la stazione saldante perché riesce a raggiungere temperature elevate in poco tempo ed è perfetta in ogni officina.

 

Prima di saldare un qualunque oggetto o componente elettrico, è sempre bene ricordare che bisogna pulire bene la punta del vostro attrezzo e ancora di più far si che il processo stesso di saldatura non duri troppo tempo.

Ricordiamo infatti che, soprattutto su un componente elettrico, è dannoso tenere troppo a lungo la fiamma della saldatura perché rovina il pezzo stesso: occorre essere rapidi e precisi.

E voi di quale saldatore a stagno avete bisogno?