Lo storage dei dati attraverso un hard disk esterno.

Blog

La tecnologia diffusa rende sempre più necessario tenere “puliti” i nostri dispositivi, dal pc allo smartphone, dal tablet e phablet al portatile eliminando tutti quei file inutili che occupano spazio e rendono pesante il lavoro e la gestione del nostro dispositivo rallentandone l’operatività.

Per sapere come regolarsi in proposito e non cancellare irrimediabilmente file che invece vorremmo conservare, il consiglio è di approfondire l’argomento leggendo questo sito sulle classifiche e opinioni sugli hard disk esterni dal quale trarre tantissime informazioni utili per un acquisto consapevole.

Scegliere la soluzione migliore per uno storage conveniente sotto tutti i punti di vista, parte quindi dalla considerazione che esistono soluzioni in cloud che possono essere interessanti se si ha poco da conservare ma che in effetti diventano problematiche perché lo spazio messo a disposizione  viene occupato quasi subito da video e fotografie e questo fa sì che lo spazio offerto inizialmente in forma gratuita, diventi poi a pagamento perdendo di fatto l’effetto convenienza.

La risposta al desiderio di archiviare i nostri materiali audio-video e fotografico, è rappresentato invece proprio dagli hard disk esterni che permettono un processo di conservazione praticamente eterna. E che sono tornati ad essere un elemento importante per tutti, in particolare le aziende.

La scelta del dispositivo giusto deve essere fatta quindi con la massima consapevolezza perché l’apparecchio per lo storage dovrà considerare molte variabili prima fra tutte l’uso che si dovrà fare del dispositivo.

Occorre poi valutare quanto spazio occorre e se il supporto rimarrà fermo o sarà spostato. Non servono competenze tecnologiche per scegliere il migliore hard disk esterno ma serve conoscere quali sono le differenze fra le tipologie di dischi esterni presenti in commercio. Vediamo in sintesi quali sono gli elementi basilari da conoscere: si parla di tipologia del supporto e dati da archiviare, loro dimensione e portabilità, velocità e interfaccia degli hard disk esterni e per finire la resistenza agli urti e la protezione dei dati.

Altra unità di storage comoda e molto facile da utilizzare sono le chiavette USB che ormai sono diffusissime tanto quanto gli hard disk da 3,5 e da 2,5 pollici.